Come rimettersi in forma dopo le feste


Ciao a tutti =)

Il periodo delle feste natalizie è finalmente concluso. Risposto l'albero e tolti gli addobbi sembra che tutto sia tornato come prima... e invece no!
Chi di voi non ha preso almeno qualche chilo? Devo ammettere che anche io sono tra quelli xD. Con questo post volevo darvi dei consigli su come riequilibrare la propria alimentazione dopo le feste.

1. Le schifezze. 

Prima "regola": Basta dolci! Ne abbiamo mangiati troppi: panettoni, pandori e gingerbread men, hanno riempito le nostri tavole in maniera troppo preponderante. Se proprio volete mangiare qualcosa di zuccherino concedetevi qualche fico secco o dell'uva sultanina.

2. Riorganizziamo i pasti.

Ricominciamo a normalizzare il ciclo dei pasti giornalieri. Cercate di fare 5 pasti al giorno non troppo abbondanti in modo da massimizzare il vostro metabolismo. Evitate di concentrare un'alta percentuale calorica nel pasto serale e consumate uno spuntino (non troppo calorico!) a metà mattina e a metà pomeriggio rispettivamente.

3. La questione delle proteine.

Troppe proteine fanno ingrassare, troppo poche interferiscono con il corretto metabolismo. A parte casi particolari (malattie, attività sportiva intensa, etc...), cercate di consumare almeno 0,8/1 g di proteine per chilo di massa magra. Preferite proteine di origine vegetale (come quelle dei legumi e della frutta secca) e il pesce; evitate frattaglie e carni rosse.

4. Una buona colazione.

Una buona colazione aiuta a rimanere attivi durante la giornata. Cercate di mangiare un alimento proteico e un alimento glucidico ricco di fibre. Un esempio di colazione: porridge di avena con un po' di frutta secca ed uno yogurt bianco. Se preferite una colazione salata potreste optare per una fetta di pane tostato ed un uovo sodo =)

5. La questione dei grassi.

Durante le feste, tra arrosti, carni varie e dolci, il quantitativo di grassi saturi introdotti nella nostra dieta è stato esagerato. Quindi si preferiscano carni magri, pesce ed oli vegetali, come quello d'oliva, senza esagerare.

6. Detossiniamo il nostro corpo con frutta e verdura.

Aumentiamo la dose di verdura e frutta a scapito di alimenti troppo grassi o con alto indice glicemico. Si evitino alcol, fumo e sostanze nervine; si prediligano tisane, le quali aiutano a smorzare la fame e ci permettono di introdurre liquidi. Considerate l'idea, sotto consiglio del farmacista o del medico, di assumere preparati a base di Cardo Mariano, il quale, contenendo la silimarina, aiuta la corretta funzionalità del fegato; se ne sconsiglia l'uso a coloro che soffrono di coliche biliari.

7. Le fibre.

Aumentate l'apporto giornaliero di fibre.

Consumiamo sia 
  • fibre solubili, presenti, ad esempio, nei legumi, nell'avena e nelle cipolle, le quali formando una massa gelatinosa, aumentano il senso si sazietà, aiutano a mantenere i normali livelli di colesterolo e modulano l'assorbimento dei carboidrati.
  • fibre insolubili, presenti, ad esempio, nei cereali integrali e nella verdura a foglia verde, le quali aiutano il transito intestinale e riducono il contatto tra le tossine e pareti dell'intestino.

8. Basta insaccati e troppo sale.

Basta con insaccati! Aumentano la quota di grassi saturi, sono troppo salati e spesso contengono, nitrati e nitriti, usati come conservanti, che posso portare alla formazione di nitrosammine, molecole classificate come potenzialmente cancerogene. Riduciamo il consumo di sale da cucina, sostituendolo, magari, con quello iposodico. Usa spezie per insaporire i cibi.

9. Non demonizziamo i carboidrati

Spesso le diete che sono molto in voga tra coloro che vogliono perdere peso velocemente sono diete low-carb, ossia diete che prevedono la quasi totale eliminazione dei carboidrati dalla propria alimentazione. In realtà i carboidrati devono costituire la parte principale della nostra dieta. Quindi Sì a pasta e pane! Anche in questo caso il consiglio è quello di variarne i tipi e le farine con cui sono fatti; ottimo il pane di segale che è quello meno calorico.


10. Relax e movimento

Rilassati e Tieniti in movimento!


Spero che questo articolo vi sia piaciuto. Un abbraccio =)
Zarzi

Vincenzo Zarzi

Giovane studente appassionato di chimica, cosmesi, wellness e Lana del Rey.

Nessun commento:

Posta un commento